Sabato, 27 Novembre 2021

Riva Acciaio. Informativa annuale

Si è tenuto lo scorso 7 dicembre, presso la sede di Riva Acciaio di Viale Certosa a Milano, l'incontro le Organizzazioni sindacali Fim Fiom e Uilm nazionali, territoriali e le Rsu degli stabilimenti italiani del Gruppo e la Direzione aziendale.
I rappresentanti aziendali hanno illustrato l’andamento aziendale (industriale, economico, produttivo, investimenti ed occupazionale dell’ultimo quadriennio: al 30 settembre di quest’anno l’organico del gruppo Riva è pari a 5264 dipendenti (con presenza industriale in Germania, Francia, Belgio, Spagna, Italia) di cui 978 (+2,3 %), oltre a 63 somministrati distribuiti negli stabilimenti di Caronno Pertusella, Lesegno, Cerveno, Sellero e Malegno. Riva Acciaio ha consuntivato, per l’anno 2017, una produzione di oltre 1 milione di tonnellate di acciaio, complessivi investimenti per circa 16 milioni di euro ed un fatturato di oltre 540 milioni (+ 29 % rispetto al 2016).
A partire da giugno 2018 l’azienda ha dovuto affrontare un calo produttivo, causato da una contrazione degli ordini da parte degli utilizzatori finali ed una coda dei distributori che avevano accumulato significative giacenze di magazzino per un eccesso di ordinativi di inizio anno, con l’utilizzo di ammortizzatori sociali in alcuni stabilimenti o l’applicazione della flessibilità prevista dagli accordi in essere negli altri siti. Al momento persiste una condizione di scarsa visibilità del mercato, in cui soffrono in particolare i clienti dei comparti automotive/meccanica/trattoristica, ed una derivante difficoltà nel pianificare la produzione continuativa nel lungo e medio periodo nei diversi siti.   
Fim Fiom Uilm hanno apprezzato la completezza dell’informazione fornita dall’Azienda sulla situazione aziendale; la delegazione sindacale presente alla riunione ha inoltre chiesto all’Azienda di proseguire con il piano di stabilizzazioni dei lavoratori somministrati, di individuare una strategia per affrontare la contingente difficoltà di mercato e superare questa fase con il minor impatto possibile sui lavoratori intensificando il confronto a livello territoriale, soprattutto sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro. E’ stata inoltre sollecitata la Direzione aziendale a provvedere alla pianificazione dei corsi di Formazione nei tempi e modalità previsti dal CCNL ed illustrare, a livello di sito, la previsione degli investimenti, in termini di spesa e tipologia, per l’anno 2019.
Fim Fiom Uilm hanno convenuto con i rappresentanti aziendali di effettuare una riunione di aggiornamento entro il primo semestre del 2019. 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 11 dicembre  2018

Attachments:
FileFile size
Download this file (Riva Acciaio comunicato unitario 11dic18.pdf)Riva Acciaio. Informativa annuale199 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search