Sabato, 27 Novembre 2021

Aferpi Piombino: esito dell'incontro al Mise

LOGOFFU 180X120

 

Si è tenuto oggi pomeriggio, al ministero dello Sviluppo economico, l'incontro per fare il punto sullo stato della vertenza dello stabilimento Aferpi di Piombino, con la presenza del ministro Calenda, della viceministro Bellanova, del commissario Nardi e delle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali.

Il Ministro ha informato il tavolo riguardo i contenuti della lettera di risposta ricevuta da Cevital e del fatto che verrà inviata una lettera di risposta con la quale verranno confermati i punti già presenti nella lettera di messa in mora, e nella quale verranno richiesti il piano operativo, il piano di business e partnership.

A Cevital verrà chiesto, pena l'avvio formale di messa in inadempienza procedurale, di mantenere un livello produttivo tale da poter confermare l'ammortizzatore sociale in essere.

Le organizzazioni sindacali hanno ribadito che un eventuale partner dovrà comunque garantire la produzione di acciaio a Piombino come previsto nell'accordo di programma.

Il Viceministro Bellanova ha confermato la prossima convocazione del tavolo tecnico sull'Indotto.

Il giorno 17 maggio le Segreterie Nazionali terranno l'assemblea dei lavoratori nelle modalità e orari che verranno in seguito comunicati.

 

Fim, Fiom, Uilm Piombino

 

Roma, 10 maggio 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search