Lunedì, 27 Settembre 2021

Nidec Asi. Il 22 aprile 2016, 4 ore di sciopero per smascherare l'azienda

logo ffu-ok

 

Ieri, presso la sede di Assolombarda si è svolto un incontro, con all’ordine del giorno le prospettive dei siti di Genova e Vicenza, tra la Direzione Nidec Asi e le Oo. Ss. nazionali e territoriali con le rispettive Rsu.

L’azienda ha comunicato il persistere di una situazione di grave difficoltà, a fronte del quale ha presentato una riorganizzazione che prevede su entrambi i siti un parziale abbandono del settore metal per orientarsi su nuovi mercati.

La riorganizzazione prevede il trasferimento collettivo di 55 lavoratori nello stabilimento di Monfalcone, 30 provenienti da Genova e 25 da Vicenza.

Riteniamo che, quanto presentato dall’azienda sia sostanzialmente una modalità, non corretta, per mascherare dei licenziamenti.

Una sostanziale riduzione del personale nei due siti che, da quanto dichiarato dall’azienda non risolve il problema, in quanto le prospettive di orientarsi verso altri mercati è ad oggi un tentativo che non si poggia su nessun piano industriale affidabile.

Ciò detto, rigettiamo quanto presentato oggi dall’azienda, mentre ci rendiamo disponibili ad affrontare una vera discussione che abbia come oggetto la sopravvivenza dei due siti ragionando anche di utilizzo di strumenti conservativi, al fine di conservare l’occupazione e rendere sostenibili i due stabilimenti.

Di fronte all’atteggiamento di chiusura dell’azienda, le Oo.Ss. proclamano:

4 ore di sciopero di gruppo da effettuarsi entro venerdì 22 aprile 2016, secondo le modalità decise dai territori.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 15 aprile 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search