Sabato, 27 Novembre 2021

Nidec Asi. Comunicato sindacale su ipotesi di accordo

Oggi presso Confindustria Vicenza è stata raggiunta una ipotesi di accordo quadro sulla gestione dell'esubero annunciato da Nidec ASI lo scorso 17 marzo.
L'ipotesi di accordo prevede:
la riconferma dei quattro siti, per i quali viene ribadita la missione produttiva; la riduzione degli esuberi; il ricorso ai Contratti di Solidarietà per 12 mesi prorogabili per i siti di Genova, Montebello Vicentino, e Monfalcone limitatamente agli addetti indiretti.
La riduzione media dell'orario sarà pari al 50% con la garanzia, tramite la Solidarietà, di riduzione oraria massima individuale su base annua, non superiore al 72,5% e la maturazione al 100% di tutti gli istituti salariali differiti.
Inoltre verranno definiti piani formativi e di affiancamento per la riqualificazione e l'aggiornamento professionale.
Per Milano, invece l'esubero sarà gestito attraverso la CIGs unitamente alla mobilità volontaria.
Le assemblee informative si svolgeranno il giorno 5 maggio a Genova, l'8 maggio a Milano, il 12 a Monfalcone e il 13 a Montebello. A seguire si effettuerà nei quattro stabilimenti il referendum sull'ipotesi di accordo.
FIM, FIOM, UILM nazionali valutano positivamente il risultato faticosamente raggiunto e invitano tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori a partecipare alle assemblee e ad approvare con il voto l'ipotesi di accordo.

FIM FIOM UILM Nazionali
 
Vicenza, 30 aprile 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search