Giovedì, 02 Febbraio 2023

Piombino. Bene il passaggio a Jindal, ora subito il piano industriale

Nella serata di ieri, dopo mesi di trattative, è stato firmato l'accordo di cessione delle acciaierie Aferpi di Piombino dal gruppo Cevital al gruppo indiano Jsw.

Per Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom, e, Mirco Rota, coordinatore della siderurgia per la Fiom-Cgil, "la fine dell’esperienza Cevital Aferpi, con l’acquisto dell'acciaieria da parte dell'indiana Jsw, era quello che volevamo e aspettavamo da tempo. Con la firma di Jindal inizia una nuova fase che può e deve rappresentare un rilancio delle attività industriali dello stabilimento ex Lucchini. Per questo è per noi necessario conoscere e discutere quanto prima il piano industriale del nuovo acquirente.”

"E’ di assoluta importanza – concludono Rappa e Rota – che Piombino torni a colare acciaio e, inoltre, l'avvio del confronto in tempi brevi è necessario per garantire una ripartenza rapida dell'acciaieria e il mantenimento dei livelli occupazionali attuali."

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa
Roma, 18 maggio 2018

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search