Giovedì, 28 Ottobre 2021

Elezioni Rsu. La Fiom è il primo sindacato nelle aziende Finmeccanica della provincia di Varese.

LOGOFIOM-180X120

 

La FIOM-CGIL di Varese e insieme ai candidati alle elezioni in AgustaWestland, AleniaAermacchi e Fata Logistic ringraziano le lavoratrici e i lavoratori che hanno partecipato al voto durante questa settimana.

La FIOM-CGIL è il primo sindacato nelle aziende Finmeccanica della provincia di Varese con il 35% dei voti (aveva il 32% nelle precedenti consultazioni). Il risultato è generalmente positivo in tutti gli ambiti.

In AleniaAermacchi di Venegono, se tra gli operai la FIOM registra una diminuzione dei voti ottenuti, tra gli impiegati la FIOM diventa per la prima volta il primo sindacato, scavalcando la FIM-CISL. Complessivamente, la FIOM è prima ex aequo con la FIM-CISL con il 27% dei voti (la FIOM aveva il 29% nelle precedenti elezioni).

In AleniaAermacchi la FIOM ha affrontato una fase di radicale cambio generazionale. Rispetto a cinque anni fa, proprio nell’area operaia, sono mancati alcuni voti a causa della uscita in pensionamento anticipato anche di nostri iscritti, militanti e dirigenti. Nonostante questo, la nostra organizzazione ha costruito una squadra di giovani impiegati e operai che è e sarà in campo da subito e nei prossimi mesi.

In AgustaWestland la FIOM-CGIL è il primo sindacato (passa dal 34% al 38% dei voti), ribaltando la situazione precedente in cui prevaleva la FIM-CISL.

La FIOM avanza in tutti gli stabilimenti AgustaWestland come percentuale di voti ottenuti e, nonostante il calo dei voti validi di circa 200 unità, è l’unica organizzazione che aumenta i consensi anche in valore assoluto (da 885 a 903 voti). Al contrario, la FIM arretra in tutti gli stabilimenti e perde circa 150 voti. Nel complesso anche la UILM ha perso circa 70 voti.

La FIOM ottiene due delegati in più: uno a Sesto Calende, dove passa dal 10 al 34%, e uno a Lonate Pozzolo. Per pochissimi voti la FIOM non ottiene un secondo delegato a Sesto Calende e il settimo a Vergiate.

A Vergiate, lo stabilimento centrale nel processo produttivo AgustaWestland, la FIOM-CGIL ha ottenuto la maggioranza assoluta dei suffragi (passa dal 48 al 51%) eleggendo 6 delegati. La UILM è l’organizzazione che ha diminuito più di altre i consensi in questo sito.

A Cascina Costa la FIOM ha confermato la sua rappresentanza, mentre la FIM-CISL ha perso i consensi guadagnati tre anni fa grazie all’accordo con l’associazione Quadri.

In Fata Logistic, l’azienda di Finmeccanica che gestisce i magazzini e la logistica, la FIOM ha ottenuto una netta vittoria a Vergiate.

Questi importanti risultati sono stati ottenuti grazie alla dedizione e all’impegno collettivo dei nostri iscritti, candidati e militanti. A loro va il ringraziamento della FIOM-CGIL e la certezza che grazie a loro, e insieme a loro, potremo affrontare le scadenze che ci aspettano nel gruppo Finmeccanica, sul territorio e nella battaglia della CGIL per una svolta nelle politiche economiche e del lavoro.

 

FIOM-CGIL Varese

 

28 novembre 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search