Martedì, 07 Dicembre 2021

Engie ritorna metalmeccanica

Engie

 

In data 13 dicembre 2017 presso la sede della Engie Spa si è svolto l’incontro tra l’azienda ed il coordinamento Rsu metalmeccanico, le rappresentanze del comparto elettrici, gas acqua, assistiti da Fim, Fiom, Uilm, Filtcem, Falei, Femca, Uiltec nazionali e territoriali.

 

L’azienda ha comunicato, la volontà di recedere dai contratti elettrico e gas acqua nella bu next e di voler procedere alla formale disdetta unitamente alla disdetta dei relativi integrativi aziendali nella determinazione di applicare a tutti i lavoratori il CCNL metalmeccanico.

 

Le Organizzazioni sindacali unitamente alle Rsu hanno espresso la disponibilità, già condivisa precedentemente con l’azienda, a procedere nel processo di armonizzazione dei trattamenti economici, normativi esistenti in Engie, fermo restando l’applicazione dei contratti di primo livello.

 

Hanno sollecitato l’azienda ad un ripensamento rispetto alle indicazioni trasmesse.

Inoltre hanno richiesto l’ultra attività di tutta la contrattazione integrativa nella disponibilità di andare alla definizione in tempi rapidi dell’armonizzazione.

 

L’azienda si è riservata un tempo di riflessione per dare le risposte alle rivendicazioni proposte dalle rappresentanze dei lavoratori.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 15 dicembre 2017

Attachments:
FileFile size
Download this file (2818 - Engie comunicato sindacale unitario del 15 dicembre 2017.pdf)Engie ritorna metalmeccanica174 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search