Sabato, 25 Settembre 2021

Ancitel. Apprezzamento per la disponibilità dell’Anci ma mancano ancora precise garanzie

LOGOFIOM-180X120logo-uilm

 

Nel pomeriggio del 7 ottobre, presso la sede dell'Anci, le Organizzazioni e la RSU di Ancitel a seguito di una precisa e pressante richiesta, hanno incontrato l’onorevole Fassino, il presidente Napoli, il vicesegretario Gargani e l'amministratore delegato di Ancitel De Capitani per rappresentare le posizioni dei lavoratori in merito al bando per la ricerca di un nuovo socio di Ancitel.

In particolare, sono state confermate le richieste sulla garanzia occupazionale e sul carico di attività necessario per la nuova Ancitel.

Su questi punti l'Anci, con i suoi massimi vertici, ha ascoltato le posizioni del sindacato, formulato delle domande e delle obiezioni e si è riservata di svolgere una più approfondita valutazione.

Quanto al confronto in corso con i due potenziali soci, l’Anci ha confermato di voler proseguire esattamente nel percorso delineato con il bando e ha dichiarato che per venerdì 9 ottobre è attesa da parte delle due società private una conferma delle loro disponibilità, salvo un’eventuale richiesta di una breve proroga dei termini.

Le Organizzazioni e le Rappresentanze sindacali hanno dichiarato l’apprezzamento per la disponibilità dell’Anci a fornire informazioni e a confrontarsi su questo processo, ma confermano le proprie preoccupazioni in assenza di precise garanzie: per questo si intende cogliere tutte le occasioni, a cominciare dalla prossima Assemblea dell’Anci, per continuare a informare gli utenti e l’opinione pubblica sull’evoluzione di questa vicenda.

 

Fiom, Uilm Nazionali

 

Roma, 8 ottobre 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search