Mercoledì, 08 Luglio 2020

St Microelectronics. Proposta per il Pdr

Il Coordinamento Nazionale Fim-Fiom-Uilm STM si è riunito a Monza in data 28 maggio 2018 per discutere dell’andamento della trattativa per il contratto integrativo aperta con la Direzione aziendale.


In merito alla prosecuzione della trattativa, il Coordinamento Nazionale Fim-Fiom-Uilm STM definisce il seguente schema di proposta per quanto riguarda il Premio di risultato (Pdr).

PARAMETRI ECONOMICO-FINANZIARI
GROSS MARGIN – peso 30%
OPERATING MARGIN – peso 30%

PARAMETRI PRODUTTIVI
PROCESS FAB YELD (resa meccanica) – peso 25%
SATURAZIONE MOVES – peso 15%

Per quest’ultimo indicatore si verificherà la possibilità di differenziare la scelta e di mantenere l’attuale parametro di DIRECT VARIATION nel solo stabilimento di Catania.

PREMIO DI RISULTATO
La struttura e le scale del premio dovranno essere definite per consentire un giusto riconoscimento economico dell’attività dei lavoratori e dell’apporto all’andamento aziendale.
Il Pdr dovrà avere carattere di sperimentalità. Le parti procederanno alla scadenza dei primi 24 mesi ad una verifica del funzionamento del premio di risultato e dell’adeguatezza dei diversi parametri al fine di valutare eventuali modifiche e aggiornamenti da introdurre.
 
APPROVATO ALL’UNANIMITÀ (con 4 componenti usciti al momento del voto)

COORDINAMENTO FIM-FIOM-UILM STM

Monza, 28 maggio 2018

Attachments:
FileFile size
Download this file (180528_ST MICROELECTRONICS_unitario_verbale.pdf)Stm. Proposta per il Pdr72 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search