Martedì, 05 Luglio 2022

Reintegrato il delegato sindacale Fiom licenziato dalla St Microelectronics di Marcianise

Con sentenza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere del 21 aprile 2015 viene finalmente fatta giustizia con la reintegra immediata del delegato sindacale Fiom Gennaro Panzariello, licenziato dalla ST MICROELECTONICS di Marcianise nel luglio 2012.

Il Tribunale ha, infatti, accolto il ricorso presentato dal legale della Fiom, avvocato Lello Ferrara, annullando il licenziamento e ordinando l’immediata reintegrazione di Panzariello. Il Tribunale ha inoltre riconosciuto il risarcimento dei danni nella misura di 12 mensilità della retribuzione, oltre interessi e rivalutazione, nonché il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali per tutto il periodo dal licenziamento ad oggi, condannando l’azienda alle spese di giudizio.

Una vittoria non solo della Fiom, ma di tutti i lavoratori ST Microelectronics che si opposero al licenziamento di Panzariello con la mobilitazione e gli scioperi.

Vogliamo ricordarlo a tutti: se fosse stato applicabile il Job Act Panzariello non sarebbe stato reintegrato. Una ragione in più per continuare la battaglia per impedirne l’applicazione.

 

La Segreteria Fiom-Cgil Caserta

 

Caserta, 22 aprile 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search