Mercoledì, 06 Luglio 2022

Ccnl Artigiani settore metalmeccanico. Seconda tranche di aumento sui minimi retributivi + seconda quota di «Una Tantum» (Volantino)

Con la retribuzione del mese di maggio 2022 (erogata nel mese di giugno) scatta la seconda tranche di aumento sui minimi contrattuali e con la retribuzione del mese di luglio 2022 dovrà essere erogata la seconda quota di «Una Tantum» definite dal contratto nazionale sottoscritto dalle associazioni artigiane e da Fim, Fiom e Uilm lo scorso 17 dicembre 2021.

Aumento dei minimi retributivi

Dal 1° maggio 2022 i minimi retributivi del settore metalmeccanico ed istallazione impianti, del settore Orafo, Argentieri e affini, del settore Odontotecnico sono incrementati di 25 euro al 4° livello. L’aumento è riparametrati negli altri livelli come nella tabella che segue:

Livello

metalmeccanica

istallazione impianti

(euro)

orafi

argentieri 

(euro)

odontotecnica

(euro)

1Q 

31,40

31,35

1S - 34,29

1

31,40

31,35

31,01

2

29,21

29,20

29,38

2bis

27,58

---

---

3

26,52

26,58

26,55

4

25,00

25,00

25,00

5

24,08

24,04

23,94

6

22,96

22,79

23,04


Seconda quota di Una Tantum

Con la retribuzione del mese di luglio 2022 le aziende artigiane dovranno erogare la seconda quota di Una Tantum pari a 60 euro. Questo importo, comprensivo delle incidenze sugli istituiti diretti e indiretti della retribuzione, è erogato nella misura del 70% agli apprendisti e ridotto proporzionalmente in caso di assenza facoltativa «post partum», part-time e sospensioni dal lavoro concordate. L’importo di «Una Tantum» è inoltre escluso dal calcolo del Tfr.

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search