Mercoledì, 11 Dicembre 2019

Nuovo contratto per tutti. Con la Fiom un bel passo avanti. Sicurezza - Ambiente [Volantino]

Sicurezza Ambiente Volantino

TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.
RISPETTO DELL’AMBIENTE.
VALORI E OBIETTIVI COMUNI DELL’AZIENDA E DEI LAVORATORI.

 

NELLE AZIENDE CON ALMENO 200 DIPENDENTI SI SPERIMENTERANNO:
• 2 INCONTRI ANNUALI (A CARICO DELL’AZIENDA PER IL 50%) SU EVENTUALI FATTORI DI RISCHIO E POSSIBILI SOLUZIONI
• BREVI PAUSE DI AGGIORNAMENTO FORMATIVO SULLA SICUREZZA DI 15-20 MINUTI DURANTE L’ORARIO DI LAVORO

 

GLI RLS

 

➜ DEVONO ESSERE CONSULTATI PREVENTIVAMENTE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI E PER LE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE
➜ HANNO DIRITTO ALLA CONSULTAZIONE DEL REGISTRO DEGLI AGENTI CANCEROGENI E MUTAGENI
➜ DEVONO ESSERE DOTATI DI ADEGUATI ELEMENTI DI IDENTIFICAZIONE (CARTELLINO, BADGE, ECC)
➜ DOVRANNO ESSERE INFORMATI SUGLI INFORTUNI INTERVENUTI (CON INDICAZIONI DELLE CAUSE E DELLA PROGNOSI), SULL’ANDAMENTO DELLE MALATTIE PROFESSIONALI E DELLA SORVEGLIANZA SANITARIA
➜ HANNO DIRITTO IN CASO DI APPALTO, ALLA CONSEGNA DEL DUVRI (DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI) SIA DA PARTE DEL COMMITTENTE CHE DELL’APPALTATORE

 

DIRITTO DI INFORMAZIONE

SUI RISCHI E SULLE MISURE DI PREVENZIONE


• ALL’ATTO DELL’ASSUNZIONE DEL TRASFERIMENTO O CAMBIO DI MANSIONE, A FRONTE DELL’INTRODUZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE, NUOVE SOSTANZE E PREPARATI PERICOLOSI
• OGNI 3 MESI DOPO AVER CONSULTATO I RLS L’AZIENDA INFORMA I LAVORATORI SULLE TIPOLOGIE DI INFORTUNIO E DI “QUASI INFORTUNIO” RICORRENTI E SULLE MISURE DI PREVENZIONE PREVISTE

 

DIRITTO ALLA FORMAZIONE

 

• ADEGUATA IN RELAZIONE AL POSTO DI LAVORO E ALLE MANSIONI SVOLTE
• RIPETUTA A FRONTE DELL’EVOLUZIONE O ALL’INSORGERE DI NUOVI RISCHI
• BREVI PAUSE FORMATIVE PER RIPERCORRERE LE PROCEDURE OPERATIVE DI SICUREZZA

 

“QUASI INFORTUNI’’


IL CONTRATTO INTRODUCE LA RILEVAZIONE DEI ‘’QUASI INFORTUNI’’ PER RAFFORZARE LA CULTURA DELLA PREVENZIONE E DEL MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO.
A LIVELLO AZIENDALE POTRANNO ESSERE SPERIMENTATE SISTEMI E MODALITÀ PER LA SEGNALAZIONE DEI ‘’QUASI INFORTUNI’’.
UNA COMMISSIONE NAZIONALE RACCOGLIERÀ LE ESPERIENZE SEGNALATE DAI RLS PER INDIVIDUARE, DIFFONDERE E IMPLEMENTARE LE MIGLIORI PRATICHE.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search