Domenica, 17 Novembre 2019

Il Jobs Act ti cambia la vita... in peggio [volantino]

LOGOFIOM-180X120

 

Alle lavoratrici e ai lavoratori toglie diritti e tutele, alle imprese regala soldi e libertà di licenziare: contratti incerti per noi, tutele certe per loro.

 

La Fiom ha rivendicato il ripristino del diritto alla reintegra nel lavoro previsto dall'art.18 estendendolo a tutte le lavoratrici e lavoratori, l'estensione della cassa integrazione a tutte le imprese e a tutti i lavoratori, l'introduzione di un reddito minimo come strumento di tutela universale, l'aumento del costo del lavoro atipico e la riduzione delle tipologie contrattuali: un contratto unico a tempo indeterminato a tutele progressive attraverso l'allungamento del periodo di prova, a secondo delle diverse qualifiche professionali, tempo determinato con il ripristino delle causali, apprendistato, part-time, somministrazione solo per le alte professionalità, definire una sola tipologia di lavoro autonomo con parità di diritti.

 

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search