Giovedì, 08 Dicembre 2022

Alstom Bombardier. Sul passaggio dei lavoratori in Hitachi Rail Sts occorrono trasparenza e certezze

Apprendiamo da una comunicazione dell’Unione industriali di Napoli (allegata in copia) , che sul trasferimento del ramo d’azienda Alstom/ Bombardier in Hitachi Rail sts, non vi è alcuna certezza di tempi come invece ci era stato garantito il 18 marzo scorso nell’incontro di esperita procedura ai sensi delle leggi vigenti.

In un primo momento ci era stato comunicato lo slittamento di un mese (dal 1 aprile al 1 maggio c.a.) degli effetti dell’operazione industriale in oggetto. Ora nella comunicazione del 2 maggio sopra richiamata, si fa genericamente riferimento “ad alcune complessità di natura meramente formale e procedurale” per giustificarne il ritardo rispetto ai tempi concordati.

E’ evidente che, pur essendo confermate le garanzie e le condizioni del passaggio dei lavoratori coinvolti, non ci è dato di conoscere i tempi certi del passaggio e le ragioni, nel dettaglio, del ritardo della finalizzazione del trasferimento.

Sarà nostra premura chiedere maggiore trasparenza alle società coinvolte, sia in merito alle ragioni del ritardo, che sui tempi di compimento del trasferimento oggetto della procedura ex art.47 L 428/90.

Fiom-Cgil Nazionale

Roma, 2 maggio 2022

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search