Sabato, 28 Gennaio 2023

Hitachi conferma la centralità dei siti italiani. Ora bisogna avviare la fase di rinnovo dell’integrativo di gruppo

Il 3 febbraio scorso, si è svolto l’osservatorio strategico del gruppo Hitachi rail sts.

Nel corso della giornata sono state illustrate le scelte strategiche del gruppo e i risultati dell’anno appena terminato.

Conferma del buon andamento dei tre settori chiave di attività, materiale rotabile, segnalamento e service, che hanno rispettato ed in alcuni casi superato le previsioni di budget.

- Investimento forte sull’alta velocità, capace di consolidare la presenza in Italia e di cogliere le opportunità di entrare in mercati nuovi nel contesto europeo, anche attraverso innovazione di prodotto con un treno “full Hitachi.

- Sfida per la riconversione ecologica del trasporto su rotaia cogliendo anche le opportunità derivanti dai fondi del PNNR.

- Sviluppo dei sistemi Hitachi nel segnalamento, investimenti cospicui in ricerca e sviluppo.

- Massima attenzione alle gare per il trasporto urbano delle aree metropolitane nel nostro paese e per le opportunità che si apriranno a livello globale.

Queste, sommariamente , le sfide per il futuro prossimo della società, che completata la fusione e dopo l’accordo di armonizzazione dei trattamenti, conta più di 4.000 dipendenti.

L’incontro svolto non è ne sostitutivo, ne alternativo a quello previsto dal CCNL di categoria, che come di consueto si svolgerà tra il mese di giugno e luglio p.v., che sarà per noi occasione di acquisire maggiori dettagli in relazione ai temi oggetto di osservatorio.

La Fiom preso atto delle comunicazioni, ribadisce la necessità di avviare al più presto la fase di confronto per il contratto di secondo livello, per confermare in quella sede la centralità dei siti esistenti e quella delle lavoratrici e lavoratori del gruppo.

Nelle prossime settimane, insieme a Fim e Uilm, ci impegneremo per definire il percorso di predisposizione della piattaforma e le modalità di lavoro da proporre al coordinamento dei delegati e delegate.

 

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 8 febbraio 2022

 

 

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (0344 - Hitachi conferma la centralità dei siti italiani.pdf)Hitachi conferma la centralità dei siti italiani140 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search