Martedì, 07 Aprile 2020

Firema. Salvaguardare occupazione e salari

logo ffu-ok

Il giorno 9 marzo 2015 presso il Mise si è svolto un incontro con la gestione commissariale e con la compagine aziendale che ha presentato l’offerta per acquisire Firema. La newco che si chiamerà Firema Costruzioni Ferroviarie è composta al 70% da Bluetec (gruppo Stola)e al 15% da Cometav e da Miri.

Nel corso della riunione si sono presentati i rappresentanti degli azionisti e, successivamente, è stato illustrato in termini generali il piano industriale che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti a partire dal prossimo incontro fissato per il 17 marzo alle ore 15.00 sempre in sede ministeriale.

La proposta prevede una prospettiva occupazionale per 403 lavoratori sugli attuali 522 del gruppo e richiede una revisione di alcune voci salariali.

Su questi punti le Organizzazioni sindacali e le RSU invece ritengono che sia fondamentale trasferire nella nuova Società l’intera forza e mantenere le attuali retribuzioni in quanto i lavoratori hanno già sopportato abbastanza il peso della crisi del Firema.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali e territoriali

Il Coordinamento RSU

 

Roma, 10 marzo 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search