Martedì, 22 Ottobre 2019

Strage di Brescia, 45 anni dopo

"La libertà, oggi più che mai, è nella democrazia" è il titolo del programma delle iniziative per il 45° anniversario della strage di Piazza della Loggia. Un impegno che vuole combattere non solo l'oblìo ma il pericolo di sotterramento dei fatti e di ritorno al passato. Un fitto calendario di iniziative che si snodano da metà maggio a metà giugno.

La giornata del 28 maggio si aprirà con il corteo delle delegazioni che renderanno omaggio al monumento in ricordo delle vittime. Alle ore 10,12, otto rintocchi ricorderanno i caduti; seguirà la commemorazione ufficiale (intervengono Ibrahim Bah - richiedente asilo, Carlo Arnoldi - presidente Associazione familiari strage di Piazza Fontana, Antonio Foccillo - seg. nazionale confederale Uil).

Nel pomeriggio del 28 maggio è prevista una iniziativa curata dalla Flc Cgil Brescia dal titolo "Noi non c'eravamo", presentazione dei percorsi di approfondimento degli studenti delle scuole bresciane. Intervengono Elia Rosati e Massimo Tedeschi.

La mattina del 7 Giugno, nel salone Vanvitelliano, avrà luogo il convegno "Da piazza Fontana a piazza della Loggia" in cui si parlerà del ruolo decisivo dei Sindacati e del movimento dei lavoratori in difesa della democrazia durante gli anni dello stragismo e del terrorismo. Il convegno rientra nel ciclo di iniziative "La stagione inquieta della Repubblica" in ricordo delle stragi di piazza della Loggia di Brescia e piazza Fontana di Milano, delle quali ricorrono rispettivamente il 45° e 50° anniversario. Al convegno partecipano Maurizio Landini (segretario generale della Cgil), Domenico Proietti (segretario Uil nazionale), Giorgio Benvenuto, (presidente della fondazione Buozzi) e i segretari generali bresciani Silvia Spera della Cgil e Alberto Pluda della Cisl.

Fra le altre iniziative, segnaliamo la proiezione del documentario di Paola Castriota "Nero Piombo. Brescia: storia di una strage politica", presentato in anteprima al cinema Nuovo Eden il 22 maggio (in collaborazione con Cgil Brescia e Archivio storico Cgil Brescia); inoltre, il 7 giugno alle ore 17.45 (Nuova Libreria Rinascita), verrà presentato il libro di Francescopaolo Palaia "Una democrazia in pericolo. Il lavoro contro il terrorismo" (1969-1980).

 

In allegato il programma completo delle iniziative

Attachments:
FileFile size
Download this file (programma brescia 28 maggio.pdf)Programma459 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search