Domenica, 26 Maggio 2019

Accordo alla Site: la Fiom accetta la sfida della contrattazione nell’innovazione!

Il giorno 01 marzo 2019 è stato siglato un accordo tra la Fiom-Cgil di Bologna e la Site, importante azienda che si occupa di servizi nell’ambito delle Telecomunicazioni, Energia e Trasporti.

L’accordo riguarda l’attivazione di un servizio notturno di reperibilità in remoto (servizio che è previsto dai nuovi contratti con le società di telecomunicazioni e che esse – Wind, Fastweb, Tim – richiedono ai propri clienti, in questo caso Site) per attività di assistenza riguardanti installazione/riparazione guasti soprattutto nell’ambito di trasmissione dati.

L’accordo prevede, tra l’altro, che le turnazioni semestrali di reperibilità in remoto verranno pianificate e condivise; che per l’inserimento nei turni di reperibilità verrà corrisposta l’indennità prevista dal CCNL; che in caso di attivazione della reperibilità, sarà corrisposto un gettone di 5 euro (così come da CCNL); che nel caso la prestazione lavorativa effettuata da remoto dovesse superare i 30 minuti, sarà considerata straordinario e conseguentemente maggiorata.

L’accordo prevede inoltre che, in caso di numeri di interventi notturni particolarmente elevati, le Parti si incontreranno al fine di trovare una soluzione organizzativa adeguata; inoltre, qualora gli interventi nel corso della notte fossero continuativi (ad esempio emergenze/calamità), i lavoratori avranno diritto al giorno successivo di riposo, giorno che sarà considerato a carico dell’azienda e quindi completamente retribuito.

L’accordo è significativo perché interviene in un settore all’avanguardia la cui continua trasformazione tecnologica impone conseguenti trasformazioni dell’organizzazione del lavoro.

La Fiom-Cgil non si è tirata indietro e ha accettato la sfida dell’innovazione.

Aver regolamentato in modo innovativo le turnazioni in reperibilità notturna che i lavoratori svolgono da remoto (maggiorazione della retribuzione, riposo, diritto alla disconnessione,) rappresenta un elemento di oggettivo avanzamento anche per quanto concerne un sistema positivo di relazioni sindacali per il quale la Fiom-Cgil esprime grande soddisfazione.

Bologna, 5 marzo 2019

Fiom-Cgil Bologna

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search