Giovedì, 19 Maggio 2022

Sirti: atteggiamento non condivisibile dell'azienda

 

Sulla base dell'incontro nazionale e della riaffermazione fatta dalla Fiom che nella previsione dell'accordo nazionale dovevano essere mantenute le condizioni negoziate a livello territoriale (vedi: Grande Raccordo Anulare, mezz'ora di pausa nei territori di Roma-Lecce-Palermo, trattamento di trasferta del personale non operativo, definizione del sistema di geolocalizzazione) la Sirti, ha assunto un atteggiamento non condivisibile.

Il ripristino di un sistema di controllo nazionale e territoriale e il mantenimento degli affidamenti sono condizione necessaria per il proseguo di confronti, finalizzati alla tutela dei lavoratori.

L'azienda deve impegnarsi ad affrontare in tempi rapidi tutte le problematiche che le Rsu rappresentano, anche per quanto previsto dalla recente intesa nazionale.

 

Fiom nazionale

 

Roma, 19 gennaio 2018

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search