Lunedì, 26 Settembre 2022

Sirti perde Wind

Sirti

 

In data 31 ottobre 2017 presso Assolombarda la Sirti ha confermato alle Segreterie Nazionali ed al Coordinamento di Fim-Fiom-Uilm quanto già anticipato in precedenza ossia la confermata perdita del contratto Wind con l'esaurimento delle attività al 31 dicembre 2017.

Il personale impiegato in queste attività ammonta a circa 234 unità nel territorio nazionale. In questo complicato contesto l'azienda ha anticipato alle OO.SS. nazionali ed al Coordinamento l’apertura di una procedura di licenziamento collettivo.

Le organizzazioni sindacali di Fim, Fiom, Uilm unitamente al Coordinamento hanno dichiarato la disponibilità a confrontarsi sul tema dentro un potenziale accordo che preveda la ricollocazione del personale in eccedenza attraverso  percorsi formativi ed esclusivamente delle uscite volontarie incentivate per tutto il personale che potrebbe accedere alla pensione. Le parti hanno condiviso la data del 15 novembre per proseguire il confronto sul tema.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 6 novembre 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search