Venerdì, 28 Febbraio 2020

Mazzoni Pietro. Una transizione difficile

logo ffu-ok

Venerdì 22 aprile u.s. si è svolto l’incontro tra la Mazzoni Pietro e il Coordinamento Rsu a seguito della procedura di scissione avviata dall’azienda stessa.

L’iter previsto dalla procedura non è stato esperito per la temporanea assenza degli Amministratori delegati della cedente e dell’acquirente e per il necessario coinvolgimento istituzionale (ministero del Lavoro).

In ragione dell’attuale uso della Cigs per riorganizzazione l’azienda ha in ogni caso esplicitato le ragioni di questa scelta che parte dalle importanti potenzialità che il mercato offre in ragione degli investimenti previsti per la banda larga fino al 2020 e della necessità di avere un’azienda alleggerita dal carico debitorio che sottrae risorse ai potenziali investimenti.

Inoltre la nuova società avrebbe a supporto come subappalto privilegiato la Termoraggi già presente in alcuni territori e in via di espansione (cantieri di lavoro, ecc.).

Le Organizzazioni sindacali unitamente al Coordinamento delle Rsu hanno evidenziato le perplessità in ordine alla procedura stessa e agli effetti che si potrebbero determinare qualora il progetto si inceppasse per scelte autonomamente compiute dai creditori della Mazzoni Pietro, così come il ruolo della Termoraggi in rapporto alle attività delle strategie aziendali e dei trattamenti dei lavoratori.

Oltre a prendere atto di quanto evidenziato nella comunicazione di procedura riguardo l’assunzione dei lavoratori in forza e il mantenimento delle condizioni in essere sia economiche che normative, le Organizzazioni sindacali e il Coordinamento Rsu hanno evidenziato il tema dei crediti dei dipendenti con particolare riferimento ai versamenti al Fondo Cometa in ritardo di quasi un quinquennio. Inoltre hanno dichiarato la disponibilità all’eventuale traghettamento sulla nuova società della cassa integrazione per riorganizzazione.

L’incontro si è concluso con l’ipotesi di un nuovo incontro in sede istituzionale, la cui data sarà determinata dalla convocazione unilaterale.

 

Fim, Fiom, Uilm Nazionali

 

Roma, 2 maggio 2016

Attachments:
FileFile size
Download this file (Mazzoni - Comunicato sindacale unitario - 2 maggio 2016.pdf)Mazzoni Pietro. Una transizione difficile120 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search