Sabato, 29 Febbraio 2020

Icot: basta con i ritardi di pagamento degli stipendi!

LOGOFIOM-180X120

 

La scrivente Organizzazione sindacale nazionale Fiom-Cgil, relativamente al ritardo ormai cronico del pagamento degli stipendi da parte dell'azienda che ha comportato nei mesi scorsi diversi scioperi da parte dei lavoratori per vedersi riconosciuto un diritto acquisito, esprime inquietudine e preoccupazione per il perpetrarsi di una situazione di estrema difficoltà a cui sono sottoposte le maestranze del gruppo Icot e stigmatizza per l’ennesima volta il comportamento della direzione aziendale che ha disatteso anche questo mese la data indicata dalla stessa società per il pagamento degli stipendi.

La Fiom Cgil nazionale di concerto con la Fiom Cgil di Roma Est, la Fiom Cgil di Pesaro e la Fiom Cgil di Forlì denunciano con forza il perseguire di tali atteggiamenti e richiedono risposte chiare ed esaustive da parte dell’azienda a partire dal ripristino entro breve tempo delle date ufficiali preposte al pagamento dei salari così come previsti da regolamento aziendale e conseguentemente sono a richiedere un incontro urgente con la direzione aziendale volto a chiarire in maniera approfondita e definitiva la situazione economica finanziaria della stessa azienda e il relativo annoso problema del pagamento degli stipendi ormai non più prorogabile.

In assenza di risposte chiare ed esaustive da parte dell’azienda si dichiarano pronti ad adottare tutte le iniziative di mobilitazione sindacale che si riterranno necessarie, fino al ricorso alle istanze istituzionali preposte a tutela dei lavoratori.

 

FIOM-CGIL NAZIONALE

 

Roma, 22 giugno 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search