Domenica, 28 Febbraio 2021

Semitec. Firmato accordo Cigs

Nella mattinata odierna si è tenuto l’incontro presso il Ministero del Lavoro, in conference call, tra le OO.SS. nazionali di Fim, Fiom, Uilm con la Curatela fallimentare per la sottoscrizione del verbale di Cigs per “cessazione di attività” a seguito del fallimento della società Semitec dichiarato dal Tribunale di Roma in data 19/11/2020.

Fim Fiom Uilm avevano richiesto l’utilizzo della CIGS in alternativa alla procedura di licenziamento collettivo avviata dalla Curatela fallimentare a seguito della dichiarazione di fallimento da parte del Tribunale competente.

A fronte della sottoscrizione del verbale di accordo, i lavoratori, ancora in carico alla Semitec alla data del fallimento, saranno coperti dalla cassa integrazione straordinaria (con pagamento diretto da parte dell’INPS) per 12 mesi fino al 18/11/2021. Rimane comunque la possibilità di poter manifestare la volontà alla “non opposizione” al licenziamento, per tutti i 12 mesi, al Curatore laddove i lavoratori fossero interessati a uscire avvalendosi del diritto alla Naspi.

Fim, Fiom, Uilm nazionali ricordano ai lavoratori che i termini per presentare l’insinuazione al passivo scadono il 15 febbraio 2021.

Il giorno 9 febbraio p.v., alle ore 10.00, si terrà la riunione del coordinamento nazionale Semitec.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 27 gennaio 2021

Attachments:
FileFile size
Download this file (20210127 Semitec comunicato su firmato accordo Cigs per fallimento.pdf)Semitec. Firmato accordo Cigs 183 kB
Tags: ,

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search