Giovedì, 12 Dicembre 2019

Semitec. Risposte ancora insufficienti

In data 20 giugno u.s., si è tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico l’incontro fra le Segreterie Nazionali e territoriali Fim Fiom Uilm, il Coordinamento RSU e la Direzione Aziendale Semitec.

Nel corso dell’incontro abbiamo illustrato le criticità gestionali ed amministrative emerse dalla riunione di coordinamento tenutasi lo scorso 23 maggio.

Le risposte da parte dell’azienda rispetto alle questioni esposte sono risultate imparziali e/o insufficienti.

Riteniamo importante continuare a valorizzare il tavolo Istituzionale del ministero per il confronto sulle questioni strategiche e di prospettiva dell’azienda trasferendo la discussione delle questioni specifiche in sede aziendale.

Abbiamo quindi convenuto con la Direzione Semitec di procedere con dei tavoli aziendali territoriali/sito per affrontare le questioni specifiche; invitiamo tutte le strutture territoriali e le RSU ad attivarsi nel richiedere gli incontri (che dovranno essere verbalizzati) anche per evitare che il confronto prosegui presso le istituzioni territoriali, come già verificatosi in alcuni territori.

I suddetti incontri dovranno possibilmente concludersi prima della fermata estiva per poi tenere un tavolo nazionale aziendale per una verifica complessiva delle questioni risolte e di quelle irrisolte.

L’azienda ci ha comunicato di aver concordato con Cometa il piano di rientro per i versamenti pregressi (su cui continueremo a mantenere il monitoraggio).

L’IGI ha dichiarato di ritenere Semitec un’azienda strategica anche in virtù dei previsti consistenti investimenti nel settore nel medio periodo, tale da far rifiutare una proposta di acquisto da parte di un investitore.

Nei giorni scorsi siamo venuti a conoscenza di una comunicazione inviata a tutti i direttori di filiale su chiarimenti in merito all’applicazione dell’Accordo sulle Trasferte del 17 aprile 2019.

Ci risulterebbe che il contenuto della missiva continui ad essere discorde con i principi del suddetto Accordo, in particolare per quanto riguarda la Trasferta Breve.

Pertanto, pur ribadendo la “validità e la chiarezza” dei principi concordati fra Azienda ed Organizzazioni Sindacali per una immediata applicazione, riteniamo necessario pianificare un incontro specifico sul tema; a tal proposito provvederemo a richiedere un incontro specifico sul tema.

Infine, è stato già pianificato un incontro di monitoraggio presso il Ministero dello Sviluppo Economico nel mese di ottobre.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 1 luglio 2019

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (20190701 Semitec comunicato unitario.pdf)Semitec. Risposte ancora insufficienti175 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search