Martedì, 09 Agosto 2022

Comtel. Confermato lo stato di agitazione in tutti i territori

Comtel
In data 3 ottobre 2017, si è svolto il Coordinamento Rsu Fiom di Comtel avente per oggetto la situazione aziendale e l’uso della Cassa integrazione ordinaria gestito unilateralmente dall’azienda.
Il Coordinamento ha espresso perplessità e preoccupazione circa le prospettive in quanto il continuo uso degli ammortizzatori sociali non fa intravedere un piano industriale che identifichi una inversione di tendenza.
Inoltre ha stigmatizzato la mancata rotazione del personale ed addirittura l’uso di personale in appalto in sostituzione del personale aziendale.
Questa situazione non può e non deve continuare e per questa ragione il coordinamento Rsu unitamente alle Organizzazioni sindacali territoriali Fiom hanno richiesto un incontro urgente per affrontare e risolvere le questioni aperte ivi compreso un atteggiamento discriminatorio nei confronti di qualche Rsu.
Per tanto se l’azienda non rivede il proprio agire, le Organizzazioni sindacali agiranno con tutti gli strumenti legislativi a disposizione per tutelare i lavoratori che da troppo stanno subendo le scelte aziendali.
Si conferma lo stato di agitazione in tutti i territori.
 
Fiom nazionale
Roma, 10 ottobre 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search