Sabato, 29 Febbraio 2020

Ciet/Tte. Firmati due accordi per il trasferimento dei complessi aziendali

LOGOFIOM-180X120logo-uilm

 

In data 15 giugno 2015 presso il Ministero dello Sviluppo Economico sono stati firmati due accordi previsti nella procedura ex articolo 47, legge n. 428/90 per il trasferimento dei complessi aziendali costituiti dall'azienda Ciet Impianti spa in amministrazione straordinaria, in uso a Tte spa in as nonché della Cometi spa in as rispettivamente alla Econet srl ed alla Cometi Srl ambedue di proprietà di Ecotetch Srl al 100% rappresentata dal signor Massimo Castellani.

I contenuti dell'accordo prevedono 280 proposte di assunzione a termine della durata di due anni per quanto riguarda Econet e 50 proposte di assunzione a termine per quanto riguarda Cometi, tutte ex novo con il mantenimento degli attuali livelli di inquadramento nonché un superminimo individuale riferito alle anzianità di servizio.

Le proposte di assunzione saranno incrementate di 48 unità per Econet e di 20 per Cometi nell'arco del biennio successivo.

Sono previsti incontri di verifica con l'obiettivo della stabilizzazione, nonché il mantenimento delle tutele previste dalla legge 300 ante riforma Fornero. Si sono definiti i trattamenti di trasferta e i tempi viaggio; per il resto il riferimento è il CCNL dell’ Industria Metalmeccanica e dell’Istallazione d’Impianti.

Le assunzioni avverranno entro il 10 di luglio 2015 per Econet e Cometi con la sola eccezione di quelle facenti capo alla linea mt/bt che avverranno entro il 31 luglio per ragioni legate al Contratto. Il nuovo datore di lavoro, su esplicita richiesta delle Organizzazioni sindacali ha dichiarato la disponibilità ad anticipare economicamente e garantire due settimane di ferie nel periodo estivo nonché verificare territorialmente la situazione dei lavoratori attualmente in trasferta che faranno riferimento alle nuove sedi di assunzione.

Il Commissario, dottor Casilli, ha dato disponibilità ad un’ulteriore richiesta di Cigs per i lavoratori che rimarranno in forza a Ciet /tte per favorire il mantenimento del bacino a cui attingeranno Econet e Cometi per le future assunzioni. Inoltre ha dato la disponibilità ad un incontro da effettuarsi il 7 di luglio 2015 alle ore 11 presso la sede Ciet di Arezzo con gli uffici legali delle Organizzazioni Sindacali per definire tutte le questioni legate agli aspetti economici (tfr, competenze, ecc.) dei vari rapporti di lavoro con Ciet, Tte, Cometi ante procedura e post procedura con la disponibilità ad effettuare un primo riparto nell'intreccio dei vari interventi (fondo di garanzia, fondo di tesoreria e stato passivo).


Fiom e Uilm nazionali

 

Roma, 16 giugno 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search