Sabato, 29 Febbraio 2020

Ciet/Tte - Cometi. Al via la nuova società: apprezzamento per l'aquisizione ma rimangono perplessità sulle assunzioni

LOGOFIOM-180X120logo-uilm

 

Negli incontri tenuti lunedì 4 maggio 2015 con il Coordinamento Rsu e giovedì 7 maggio con le strutture sindacali, la Ecotech - rappresentata dal signor Castellani, dal dottor Lucherini e dall’ingegner Bruscolini - ha presentato il proprio piano di rilancio delle aziende, confermando gli intendimenti definiti dall'aggiudicazione della gara dei complessi aziendali Ciet/Tte e Cometi.

La nuova azienda si dovrebbe denominare Econet e si prevede un robusto piano di investimenti sia sulla logistica (automezzi, ecc.) che sulle professionalità (commerciali).

L'azienda prevede 280 assunzioni ex novo, con contratti a termine e un piano di stabilizzazione cadenzato sulla conferma dei contratti (commesse) e, per quanto riguarda i trattamenti economici e normativi, l'applicazione del Ccnl con verifica delle corrispondenze di inquadramento e ridefinizione dei cantieri di assunzione. Altre 50 assunzioni sono previste per il complesso aziendale Cometi corrispondenti all'attuale perimetro occupazionale.

Il coordinamento Rsu e le strutture sindacali apprezzano l'impegno di Ecotech rispetto all'acquisizione delle società in amministrazione straordinaria ma, allo stesso tempo, esprimono forti perplessità rispetto alle modalità di assunzione dei lavoratori, con particolare riferimento ai trattamenti che differiscono da quelli in essere.

A questo riguardo è stata avanzata la necessità che le assunzioni debbano mantenere inalterati i livelli di inquadramento così come il mantenimento economico delle anzianità e le tutele normative avverse ai licenziamenti individuali e collettivi.

Le parti hanno definito un ulteriore incontro per il 20 maggio 2015, alle ore 11, presso la Confindustria di Arezzo per verificare le condizioni di un’intesa da ratificare presso il ministero dello Sviluppo economico.

 

FIOM, UILM NAZIONALI

 

Roma, 14 maggio 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search