Mercoledì, 22 Settembre 2021

Siat installazioni. Rinnovato integrativo, parte normativa e Pdr

Risultato importante per il settore delle installazioni telefoniche.
Il 20 luglio scorso con modalità video conferenza si è svolto l’ incontro tra la Direzione SIAT Installazioni ,assistita da Unione Industriali di Roma, ed il Coordinamento nazionale delle RSU, assistito da FIOM e UILM nazionali e territoriali, per il rinnovo dell’integrativo aziendale.

La trattativa è durata più di un anno, più volte interrotta dalle limitazioni legate al COVID, tuttavia si è raggiunto un accordo ratificato successivamente dalle lavoratrici e dai lavoratori in assemblea. Di seguito la sintesi dell’intesa:

1. Premio di risultato 2021-22-23: il PDR sarà calcolato dal raggiungimento di  tre indicatori:

• Risultato prima delle Imposte (RpdI) che darà la soglia di accesso al premio che avrà un valore massimo di € 600.00, ma che comunque garantisce un riconoscimento ai lavoratori anche in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo;

• Costi su Ricavi (C/R) con valore massimo € 1400.00.

2. Opzione welfare: per i lavoratori che opteranno di convertire il su citato premio almeno del 50%  in welfare, l’azienda incrementerà ulteriori € 100.00 in beni e servizi. Se si opterà per il 75%, l’azienda incrementerà di ulteriori € 200.00.

3. Aumenta l’ indennità di trasferta e trasferta con pernotto.

L’ intera raggiunta ha trovato larga maggioranza tra le lavoratrici e i lavoratori.
Le segreterie FIOM e UILM esprimono un giudizio positivo, considerando il momento storico che stiamo vivendo come Paese, ma soprattutto per il contesto cui opera SIAT Installazioni.
In controtendenza rispetto ad aziende del settore Siat ha comunicato nuove assunzioni di personale specializzato da poter inserire nelle diverse sedi in particolare in quei territori dove sta aprendo nuove sedi.

Fiom e Uilm nazionali

Roma, 30 luglio 2021

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search