Lunedì, 17 Febbraio 2020

Ntt Data. Finalmente una multinazionale che vuole aumentare i ricavi e non abbattere i costi

LOGOFIOM-180X120

Il giorno 5 novembre 2014, si è tenuto il consueto incontro tra l’Azienda, il Coordinamento delle RSU e le OO.SS. relativo all’informativa periodica aziendale.

L’Amministratore delegato ha illustrato l’andamento generale dell’azienda nel quale ha evidenziato che, seppure in presenza di un mercato dell’IT ancora in contrazione, l’analisi del primo semestre 2014 ha espresso timidi segnali di ripresa.

La nuova sfida aziendale è di aumentare i ricavi minimizzando sempre più l’utilizzo di risorse esterne e limitando l’impatto negativo di alcuni progetti che hanno prodotto rilevanti perdite.

Le misure straordinarie sul personale, adottate dall’azienda quest’anno, in termini di cassa integrazione e mobilità volontaria, hanno fornito i risultati attesi.

Le RSU ritengono positivo che in un momento così critico l’Azienda decida di investire sull’aumento dei ricavi e sull’innovazione e che per il momento non reputi necessario eseguire ulteriori interventi sul personale volti alla riduzione del costo del lavoro.

Le RSU tutte si rendono disponibili ad ulteriori approfondimenti del fabbisogno formativo del personale al fine di condividere con l'azienda percorsi di riqualificazione che consentano ai lavoratori, e quindi alla stessa azienda, di rispondere efficacemente alle richieste del mercato in termini di innovazione e sviluppo di nuove tecnologie.

 

FIOM-CGIL NAZIONALE

Coordinamento RSU - NTT Data Italia

Roma, 7 novembre 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search