Giovedì, 07 Luglio 2022

Lutech. L’azienda chiede la restituzione dei pc

Ci giunge voce che le persone impattate dalla "cessione di ramo di azienda", abbiano ricevuta una e-mail da parte di HR riguardante la restituzione preventiva del PC entro e non oltre il 20 maggio p.v.!!!

Discutibile la totale indelicatezza dell'azione e la mancanza di rispetto del tavolo visto che è ancora in corso una trattativa. Segno forse che l’Azienda ha già preso unilateralmente una decisione e che intende il tavolo sindacale, al quale peraltro è ospite anche un Ministero, come pura formalità, tant’è che già comunicano che lo strumento di lavoro verrà "riconsegnato" il primo giorno di lavoro in Open Smart Services!

Trattandosi di strumenti di lavoro l'Azienda ha tutto il diritto di richiederli in qualsiasi momento, ma ci chiediamo perché lasciare le persone coinvolte prive di collegamento con l’Azienda e con il sindacato. Chi non avesse mezzi propri come sarà contattabile per l’invio di comunicazioni e come potrà partecipare ad eventuali assemblee? Chi avesse delle attività assegnate come potrà dare seguito? A pensar male ci sarebbe da chiedersi che non fosse uno degli intenti: scollegare le persone che sono già ampiamente provate dalla situazione di totale incertezza alla quale l’Azienda vorrebbe condannarle. In questo caso lAzienda non intenderebbe dare corso agli accordi sottoscritti che prevedono per le lavoratrici e i lavoratori il pieno accesso alle agibilità sindacali anche da remoto con l’utilizzo delle mail della bacheca elettronica ecc e quindi in caso di mancato rispetto saremmo costretti a far valere i nostri diritti collettivi nelle sede preposte. Ci auguriamo quindi che si tratti di un malinteso e che l’Azienda voglia rivedere le sue comunicazioni.

Lo diciamo perché, nel frattempo dopo l’assemblea di lunedì e il comunicato stampa di ieri, l'Azienda si è resa finalmente disponile per un incontro.

Saremo a quel tavolo per chiedere risposte e non per ritualità, l’Azienda faccia altrettanto a partire dal rispetto delle lavoratrici e dei lavoratori.

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 18 maggio 2022

Attachments:
FileFile size
Download this file (1194 - LUTECH comfiom 18.5.2022.pdf)Lutech. L’azienda chiede la restituzione dei pc377 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search