Lunedì, 25 Ottobre 2021

IBM: Firmato l'accordo che risolve la procedura di riduzione del personale

Oggi 13 luglio presso gli ufficio di Assolombarda, nell’ambito della procedura di riduzione del personale avviata da IBM lo scorso 7 luglio per 275 posizioni di impiegati e quadri, è stata raggiunta l’intesa tra l’azienda, Assolombarda e le Organizzazioni Sindacali e il coordinamento Nazionale RSU IBM che recepisce quanto previsto dall’accordo quadro del 25 gennaio scorso e risolve così la procedura stessa.

L’accordo specifico conferma i criteri e gli incentivi già definiti nell’accordo quadro, ovvero risolve il problema occupazionale posto dall’azienda con una forma di pre-pensionamento (tabella A) per tutti coloro che maturano i diritti alla pensione entro il il 31/12/2025 o con la manifestazione volontaria (entro il 15 dicembre 2021 o fino ad esaurimento delle posizioni in esubero) della non opposizione al licenziamento (tabelle B e C). Le posizioni in esubero oltre alle tabelle A sono al momento 55.

E’ importante ribadire che anche nel caso non si raggiungesse il numero di esuberi dichiarati, la procedura e il problema occupazionale è risolta positivamente, senza ulteriori azioni da parte dell’azienda.

Per quanto riguarda le tempistiche, l’azienda si impegna a dare comunicazione ai dipendenti interessati almeno 30 giorni prima della data di fine rapporto. Le uscite avverranno, tenendo conto della data utile alla maturazione dei diritti del pensionamento, avverranno alla fine di ogni mese: nella pratica a fine luglio usciranno solamente coloro che manifesteranno la volontà di uscire per quella data, a fine agosto tutte le persone facenti parte del ramo “MIS” e a partire dalla fine di settembre fino a fine dicembre tutti gli altri.

Occorre precisare che coloro che fanno parte del ramo “MIS” e che maturano i requisiti della tabella A entro il 31 agosto 2021 potranno opporsi al licenziamento: in tal caso saranno trasferiti in Kyndryl e continueranno a lavorare. Invece, coloro che fanno parte del ramo “MIS” e che maturano i requisiti della tabella A dopo il 31 agosto 2021, secondo quanto definito dall’addendum del 11 giugno, per uscire con l’incentivo devono richiedere (sempre alla casella HR Program Italy) entro il 20 agosto 2021 un periodo di aspettativa retribuita al 100% fino alla data in cui saranno nelle condizioni di essere in tabella A per poi uscire con il licenziamento. In caso contrario, passeranno automaticamente in Kyndryl nell’ambito della cessione di ramo d’azienda.

Le Organizzazioni Sindacali e il Coordinamento Nazionale RSU IBM esprimono soddisfazione per l’accordo raggiunto che va a completare e risolvere in modo non traumatico l’eccedenza occupazionale di enorme entità dichiarata da IBM nel novembre scorso.

FIM, FIOM, UILM Nazionali

Coordinamento Nazionale RSU IBM Italia

Milano, 13 luglio 2021

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search