Giovedì, 23 Settembre 2021

Ibm. Ancora nulla di fatto sul contratto di secondo livello

Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre si sono incontrati in Assolombarda le OO.SS., il Coordinamento delle RSU IBM e la Direzione aziendale per discutere di contrattazione di secondo livello sulla base della piattaforma presentata da parte sindacale.
Le risposte dell’azienda, se pur abbiano evidenziato un’apertura su alcune richieste di carattere informativo e normativo, come ad esempio sulla trasparenza nei job role, telelavoro, part time e formazione ai neo-assunti, si sono rivelate ancora non soddisfacenti. Inoltre su alcuni aspetti, come il fondo pensione, sono risultate ancora più arretrate rispetto a quanto l’azienda aveva già espresso nell’incontro precedente.
Il Sindacato ritiene che la trattativa debba tenere in considerazione l’equilibrio complessivo della piattaforma, evitando di trattare le singole tematiche su binari paralleli e pertanto in conclusione ha giudicato complessivamente insufficienti le risposte aziendali.
Il Coordinamento Nazionale RSU IBM e le OO.SS. continueranno a tenere informati le lavoratrici e i lavoratori, auspicando la ripresa del confronto con l’azienda nel prossimo mese di gennaio.

Fim, Fiom, Uilm nazionali
Coordinamento Nazionale RSU IBM Italia

Roma, 13 dicembre 2018

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search