Sabato, 19 Giugno 2021

Engineering Ingegneria Informatica: la trattativa sul taglio delle reperibilità finisce prima di cominciare

LOGOFIOM-180X120

Si è svolto questa mattina, presso la sede della Uir di Roma, l'incontro tra i vertici di Engineering Ingegneria Informatica e Fiom Fim e Uilm nazionali, unitamente alle strutture territoriali di Roma e Napoli e alle Rsu, sulla riduzione delle indennità di reperibilità dei lavoratori dell'area Telco, attuata unilateralmente e senza alcun preavviso da parte dell'azienda a partire dal mese di febbraio.

Su mandato delle assemblee svoltesi nei giorni scorsi presso le sedi interessate, abbiamo chiesto all'azienda quanto segue:

  1. 1) L'immediato ripristino delle indennità di reperibilità in vigore fino a quella data

  2. 2) Il pagamento delle somme dovute relativamente ai mesi di febbraio e marzo.

L'azienda ha risposto che non intende revocare le decisioni assunte e che per contro estenderà la riduzione delle reperibilità progressivamente a tutte le aree del Gruppo, con modalità e tempi che determinerà unilateralmente.

Alla nostra ulteriore richiesta di confronto sulle questioni sollevate dalle lavoratrici e dai lavoratori dell'area Telco e su quelle più generali di Engineering Ingegneria Informatica con il Coordinamento nazionale l'azienda ha riconfermato la sua totale indisponibilità.

Riteniamo inaccettabile nel metodo e nel merito l'atteggiamento dei vertici del Gruppo, che ha di fatto precluso l'avvio di qualsiasi trattativa.

Nei prossimi giorni si terranno le assemblee nei luoghi di lavoro: parte da oggi lo stato di agitazione su reperibilità e straordinari.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 22 aprile 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search