Sabato, 14 Dicembre 2019

Almaviva. Finalmente conclusa la trattativa su formazione, esodi e PdR. Preoccupazione per Palermo e Napoli

Martedì 26 novembre si è riunito il Coordinamento delle Rsu di Almaviva SpA insieme a Fim, Fiom e Uilm nazionali per valutare la situazione aziendale, il contesto di gruppo e le prospettive di lavoro sindacale dei prossimi mesi.

Nel corso della discussione sono stati esplicitati i diversi problemi aperti, sia a livello generale che a livello locale, ma è stata anche sottolineata l'importanza di essere finalmente arrivati alla conclusione della trattativa su formazione continua, esodi incentivati e Premio di Risultato variabile.

Adesso, per garantire un'applicazione ottimale degli accordi sottoscritti l'11 ottobre, è necessario che azienda e sindacato si impegnino in un confronto costruttivo e serrato, recuperando i ritardi delle ultime settimane.

Come parte sindacale siamo coscienti delle difficoltà di contesto e delle criticità relative alla situazione di Almaviva Contact ma chiediamo una maggiore disponibilità della Direzione ad affrontare i problemi da tempo segnalati dalle Rsu, non ultimo quello delle ferie 2020, su cui va definito un accordo entro la fine dell'anno, per favorirne una pianificazione regolare, trasparente e condivisa.

Vanno anche ristabilite più proficue relazioni industriali sul piano dell'informativa relativa all’andamento e alle prospettive di Almaviva: nello scorso luglio, le presentazioni aziendali erano state parziali, sbrigative e strumentali, con l'aggravante che i dati presentati allora, non sono ancora stati messi a disposizione delle Rsu per un'analisi più approfondita.

E' quindi urgente un incontro ai massimi livelli per riaprire il confronto proprio a partire dall'andamento aziendale, con focus su tutte le principali aree, per arrivare alle strategie e alle iniziative (investimenti compresi) necessarie per sostenerle.

A tal fine Fim, Fiom e Uilm nazionali invieranno contestualmente la formale richiesta di secondo incontro informativo annuale, da realizzarsi tempestivamente.

Come Coordinamento delle Rsu di Almaviva e Fim, Fiom, Uilm nazionali vogliamo infine manifestare la nostra preoccupazione per l'evoluzione delle vertenze aperte nelle sedi di Palermo e di Napoli di Almaviva Contact ed esprimere la nostra solidarietà ai lavoratori in lotta per la difesa del proprio posto di lavoro.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Coordinamento Rsu Almaviva SpA

27 novembre 2019

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search