Mercoledì, 07 Dicembre 2022

Wartsila. Giovedì 4 agosto 8 ore di sciopero in tutti i siti del gruppo

Nal corso dell'ultimo tavolo del 27 luglio scorso il presidente finlandese della multinazionale Wartsila, alla presenza del Ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, ha confermato la decisione dismettere il sito produttivo di Trieste e di licenziare oltre 700 lavoratori, tra diretti e indotto. Una decisione inaccettabile, che vorrebbe fare scempio del patrimonio industriale e professionale del sito di Trieste pregiudicando la stessa presenza della multinazionale nelle basi di Genova e Napoli.

Il coordinamento unitario Fim Fiom Uilm di Wartsila ha quindi deciso di proclamare per giovedì 4 agosto 8 ore di sciopero in tutti i siti di Wartsila per chiedere il ritiro della procedura di licenziamento e il mantenimento della produzione.
La vertenza Wartsila continua. Il coordinamento unitario Fim Fiom Uilm organizzerà anche una manifestazione cittadina a fine agosto a Trieste aperta a tutti i lavoratori e a tutte le lavoratrici, alle istituzioni e all’associazionismo locale per salvaguardare l'occupazione e la continuità produttiva del sito di Trieste.

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search