Giovedì, 11 Agosto 2022

Leonardo Logistic System. Assunti 359 somministrati e accordo sulla rappresentanza

Dopo l’incontro del 22 febbraio scorso, nella giornata odierna è stato raggiunto l’accordo sulle stabilizzazioni di tutti gli attuali lavoratori in somministrazione e il modello di rappresentanza per tutta Leonardo Logistic Systems tra l’HR di Leonardo Logistic Systems, alla presenza dell’HR di Corporate, con il coordinamento Fim-Fiom-Uilm.

A partire da aprile e entro il mese di settembre verranno stabilizzati con contratto a tempo indeterminato i 359 Lavoratori attualmente con contratti di somministrazione attraverso il criterio dell’anzianità di servizio come unico elemento oggettivo. Inoltre all’atto dell’assunzione verranno erogati 500€ per i lavoratori con un’anzianità pregressa fino a 3 anni e 1000€ per le anzianità superiori con la sottoscrizione di un verbale di conciliazione tra le Parti.

Nella discussione è stato fatto presente da parte della Fiom-Cgil che nel corso dell’anno è necessario verificare la congruità dei livelli di inquadramento dei lavoratori stabilizzati rispetto alle attività e alle mansioni svolte all’interno dei siti nei quali operano, con l’azienda che ha preso l’impegno di fare tutte le verifiche e qualora l’inquadramento non fosse conforme riconoscere il giusto livello.

Al contempo le Parti hanno condiviso un modello di rappresentanza all’interno di Leonardo Logistic Systems in coerenza con gli accordi previsti nel Ccnl, che prevederà l’elezione delle Rsu/Rls nei siti che superano i 15 dipendenti, mentre in quelli che avranno un numero inferiore, anche a valle delle stabilizzazioni, saranno rappresentati da subito dalle Rsu di Leonardo elette nell’unità produttiva in cui opera Leonardo Logistic Systems.

Ulteriormente alla naturale scadenza delle Rsu in carica, i lavoratori di Leonardo Logistic Systems, nel cui sito non si superassero i 15 dipendenti, eleggeranno la rappresentanza sindacale all’interno delle Divisioni/Aziende di Leonardo potendo partecipare come elettori e anche come candidati.

Per la Fiom-Cgil l’accordo sottoscritto nella giornata odierna rappresenta un momento importante che pone fine alle ultime differenze presenti in Leonardo Logistic Systems e toglie dalla precarietà un numero importante di Lavoratori e Lavoratrici.
Nelle prossime giornate le Rsu Fiom dei siti all’interno dei quali sono presenti lavoratori di LLS terranno assemblee per spiegare l’accordo, anche alla luce del nuovo modello di rappresentanza concordato.

Fiom-Cgil nazionale


Roma, 23 marzo 2022

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search