Martedì, 31 Marzo 2020

Leonardo. Riorganizzazione delle divisioni

Nella giornata del 13 dicembre 2018, a valle del CDA Leonardo, la Direzione aziendale ha incontrato preventivamente le Segreterie nazionali Fim, Fiom, Uilm prima dell'uscita del comunicato stampa aziendale, nel quale veniva annunciata l'ennesima riorganizzazione del perimetro divisionale presente nella One Company.

Le attuali divisioni SAS, ETN,SDI e le due linee di business della divisione SSI “Traffic Control Systems e Automazione” vengono accorpate in una unica divisione denominata “Elettronica”.
Contemporaneamente le linee di business rimanenti nella divisione SSI andranno in capo alla divisione “Cyber Security”, costituita il 27 settembre 2018, insieme ai perimetri industriali presenti nella neoacquisizione di Vitrociset legati alla sicurezza e ai servizi. Il perimetro rimanente in Vitrociset legato ai sistemi spaziali confluirà nella nuova divisione “Elettronica”.
Per entrambe le divisioni sono anche state comunicate le assegnazioni delle responsabilità dirette da parte aziendale.

L'ennesima riorganizzazione dei perimetri divisionali in Leonardo si colloca in un percorso riorganizzativo da tempo in corso, sul quale come Fiom-Cgil daremo un giudizio dopo la sua conclusione, che nella pratica sembra orientarsi verso la definizione di divisioni che sempre più si identificano con il settore di appartenenza.
Abbiamo quindi chiesto che al più presto venga convocato un tavolo nazionale con i coordinamenti delle precedenti divisioni interessate dalla riorganizzazione, all'interno del quale si faccia chiarezza sugli investimenti, le sinergie e i prodotti futuri da presentare sul mercati e le necessarie competenze necessarie per sviluppare gli stessi. Abbiamo ribadito, oltre alla necessità di un incontro in plenaria con le RSU, che la riorganizzazione portata avanti dall'Azienda, dovrà garantire sviluppi industriali e occupazionali nei vari siti interessati, e che nessuno di essi dovrà perdere competenze e missioni.

Inoltre pensiamo che le riorganizzazioni messe in atto in questi anni, e quelle in corso, debbano giungere a conclusione, al fine di consentire un quadro stabile di Leonardo che identifichi perimetri chiari e missioni industriali precise per un ruolo da protagonista, che per la Fiom-Cgil necessità anche di scelte importanti a partire dalle alleanze strategiche.

Il giudizio sulla riorganizzazione, lo daremo a valle degli incontri previsti, sapendo che la stessa per la Fiom-Cgil influenzerà inevitabilmente la costruzione della prossima piattaforma per l'integrativo di 2° livello.

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 14 dicembre 2018

Attachments:
FileFile size
Download this file (Leonardo comunicato sindacale Fiom 14 dicembre 2018.pdf)Leonardo. Riorganizzazione delle divisioni195 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search