Domenica, 29 Gennaio 2023

Leonardo: incontro Divisione Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni

LOGOFIOM 180X120

 

Il 20 aprile si è svolto l'incontro della Divisione SSI di Leonardo, presso l'Hotel Metropole a Roma, alla presenza delle Segreterie nazionali, territoriali e le Rsu di Fim, Fiom e Uilm.

I dati illustrati dall'Ing. Biraghi a consuntivo dell'anno 2016 dimostrano un buon andamento della Divisione, che ha incentrato le proprie strategie sul consolidamento e la crescita della profittabilità dei suoi mercati di riferimento, partendo da una situazione complicata.

Ecco i principali indicatori economici di redditività:

  • ROS: 0,7% ( era -2,9% nel 2015)

  • EBITA: 7,7 (era -19 nel 2015)

La Divisione ha concentrato i suoi sforzi sulle attività core a tasso di marginalità sostenibile, razionalizzando le aree di business non core.

L'obiettivo per il 2017 è aumentare la crescita nei mercati in forte sviluppo, in particolare il Safety & Security, ovvero i rischi connessi alla cyber security, la protezione civile per il governo delle azioni nei luoghi dei disastri naturali (terremoti), il controllo delle coste interessate da flussi migratori, la protezione di infrastrutture critiche e servizi essenziali, ecc...

A supporto di queste scelte sono state realizzate assunzioni di personale con skill professionali adeguati (57 in totale, per il 50% dei quali si è trattato di stabilizzazioni di posizioni non standard) e si stanno avviando sinergie tra le varie LoB all'interno della stessa divisione e tra le diverse Divisioni Leonardo per piattaforme core, sull'esempio di quanto fatto per Expo 2015 (piattaforma per sala operativa di sicurezza, protezione civile urbana, polizia locale..) o per la piattaforma Csp (per l'interoperabilità tra sistemi eterogenei di comunicazioni professionali di forze dell'ordine, protezione civile, vigili del fuoco, emergenza, medica…)

Per quanto riguarda l'Automazione tra i programmi più remunerativi ci sono l'Hdhl East Midlands, il più grande hub logistico tra Nord America ed Europa, l'aeroporto internazionale di Islamabad e i lavori per Adr (Fiumicino), da consegnare a fine 2017.

In riferimento alle società controllate per quanto riguarda Sema, abbiamo richiesto nuovamente all’azienda di dare concrete garanzie di passaggio alle dipendenze dirette della Divisione e/o del Gruppo ai lavoratori della Sema.

Sono stati infine resi noti i dati utili alla definizione del PDR 2016, che raggiunge e supera per alcuni siti il 100% rispetto agli importi massimi stabiliti.

Analogamente a quanto detto negli incontri svoltisi per SAS ed ETN saranno convocati a giorni, per quanto riguarda i siti multidivisionali, i confronti con le strutture territoriali e le Rsu di Fim, Fiom, Uilm per definire la parte di premio determinata dagli indicatori delle altre Divisioni che insistono in ciascuno stabilimento.

 

Fiom nazionale

 

Roma, 11 maggio 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search