Giovedì, 22 Aprile 2021

Finmeccanica. Masat (Fiom): “Un errore strategico cedere le aziende del settore dei trasporti. Metteremo in campo tutte le iniziative per difendere le prospettive produttive e occupazionali”


Massimo Masat, coordinatore nazionale Fiom-Cgil del gruppo Finmeccanica, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

La Fiom considera un errore strategico la decisione di Finmeccanica di cedere le aziende del comparto trasporti. Infatti, mentre tutti i concorrenti internazionali tentano di diversificare le produzioni militari entrando nel mondo di quelle civili,

Finmeccanica - che parte da una condizione di vantaggio, presidiando con Sts, Breda e Menarini il settore - vuole rinunciare a questa condizione favorevole cercando di cedere queste aziende.

La Fiom è contraria a queste dismissioni perché illogiche e perché rischiano di impoverire, se non addirittura di far saltare, uno dei comparti che dovrebbero essere sviluppati per il riefficientamento del Paese. La Fiom metterà in campo tutte le iniziative per difendere il futuro delle aziende nel perimetro nazionale, le prospettive occupazionali di tutti i siti e il futuro dei lavoratori.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search