Giovedì, 07 Luglio 2022

Fincantieri: partita la trattativa per il rinnovo dell’integrativo

Oggi 7 dicembre 2021 a Trieste presso la sede di Confindustria Alto Adriatico si è tenuto il primo incontro per il rinnovo del contratto integrativo Fincantieri e delle società controllate scaduto nel 2019 e poi prorogato alla data di dicembre 2021.

La delegazione sindacale ha illustrato la piattaforma approvata dalle lavoratrici e dai lavoratori del gruppo Fincantieri sottolineandone le rivendicazioni salariali e normative.

Le parti, dopo ampia discussione hanno definito ed avviato il confronto con un accordo che prevede la calendarizzazione di incontri serrati a partire dal giorno 14 gennaio 2022.

Negli incontri saranno affrontate le varie tematiche della piattaforma a partire dalla situazione industriale del gruppo e dalle relazioni sindacali.

Si è anche convenuto di dare proroga all’accordo vigente fino alla data del 30 giugno 2022, con la possibilità di posticipare ulteriormente la scadenza nel caso in cui al 30 giugno non sia ancora conclusa la trattativa.

Esecutivo del coordinamento

Fim Fiom Uilm Nazionali

Roma, 7 dicembre 2021

 

 

 

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search