Lunedì, 03 Ottobre 2022

Industria Italiana Autobus. Gli impegni dell'azienda restano ancora disattesi

LOGOFIOM 180X120

Michele De Palma, responsabile automotive Fiom-Cgil nazionale ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

Si è tenuta oggi a Roma la riunione dei segretari generali regionali e provinciali e di una rappresentanza dei delegati della Fiom degli stabilimenti di Industria Italiana Autobus di Bologna e Valle Ufita. La riunione si è resa necessaria vista la condizione di assoluta incertezza dei lavoratori dei due stabilimenti data dall'assenza di reale confronto e realizzazione delle intese raggiunte con la direzione aziendale.

La Fiom ha deciso di promuovere un percorso che sottoporrà anche alle altre organizzazioni sindacali per tenere una iniziativa congiunta e contemporanea a Bologna e in Valle Ufita ad aprile per fare chiarezza, confrontarsi con le lavoratrici ed i lavoratori, le istituzioni e l'opinione pubblica sullo stato del processo occupazionale e industriale di costruzione del polo italiano di produzione di autobus.

La Fiom fino al 19 aprile, giornata di incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, sarà impegnata a tutti i livelli ed in ogni sede per garantire ai lavoratori che gli accordi sottoscritti non possano continuare ad essere procrastinati o disattesi.

Ufficio Stampa Fiom-Cgil

Roma, 22 marzo 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy