Giovedì, 20 Febbraio 2020

Fenice: Raggiunta l’intesa per l’integrativo del gruppo. Giudizio positivo della Fiom. Ora la consultazione dei lavoratori

LOGOFIOM-180X120

Dopo un lungo confronto negoziale, è stato raggiunto un accordo tra le OO.SS. Fim, Fiom, Uilm e Fismic e la Direzione Aziendale del Gruppo Fenice sul rinnovo del Contratto integrativo per gli anni 2014/2016.

Il testo sottoscritto riprende e dettaglia i contenuti dell’accordo del 2008 in tutti i suoi capitoli; individua una soluzione sindacale all’insorta questione della mezzora di mensa non fruita che fa salve le retribuzioni di fatto; migliora alcune maggiorazioni e il ticket; aumenta la cifra dell’acconto mensile.

Per quanto riguarda il Premio di Risultato, pur non aumentando la cifra massima erogabile nell’anno, si interviene sia sui parametri che lo compongono, sia sulle cifre intermedie, per renderli maggiormente verificabili e legati alla condizione di lavoro al fine di determinare un giusto riconoscimento economico agli obiettivi che si raggiungono.

A tal proposito, di particolare rilevanza è la sostituzione del parametro “Soddisfazione cliente” (CS) con uno nuovo (IPRE) sul risparmio energetico, sia per il significato generale di una sempre maggiore sostenibilità ambientale delle attività, sia per i riflessi che il raggiungimento di tale obiettivo può avere nel rapporto con i clienti.

Per queste ragioni la Fiom esprime un giudizio positivo sull’intesa raggiunta. La consultazione dei lavoratori che terrà nei prossimi giorni, se confermerà il giudizio, renderà operativa la sua sottoscrizione.

La Fiom conferma il proprio dissenso sulla scelta unilaterale dell’Azienda, compiuta un anno fa, di azzerare gli effetti della contrattazione integrativa per i lavoratori di Fenice Ambiente di Melfi.

Tale decisione non ha risolto i problemi, pur gravi, del termovalorizzatore lucano ed ha determinato una forte penalizzazione per i suoi lavoratori. Per queste ragioni la Fiom ribadisce la necessità di riportare il confronto su quella realtà e sulle sue prospettive nell’ambito del coordinamento nazionale e la richiesta di annullare l’atto unilaterale aziendale. Su questi punti continuerà a sviluppare la sua iniziativa.

Fiom-Cgil nazionale

 

Coordinamento nazionale Rsu Fiom Fenice

 

Roma, 15 dicembre 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search