Giovedì, 02 Febbraio 2023

Fiom Belluno: Con la fine di ACC la multinazionale Nidec ha il monopolio dei compressori domestici in Europa

Con la fine del progetto Italcomp, la definitiva chiusura di Embraco e la cessione con la completa riconversione di Acc, la multinazionale Nidec ha ottenuto il monopolio della produzione di compressori domestici in Europa. Con l'aiuto finanziario del governo Austriaco (forse attraverso vincoli comunitari) Nidec sta investendo e rilanciando la produzione nello stabilimento di Furstenfeld, che, giova ricordare, è stato di proprietà di Acc. Tutto ciò a dimostrazione che il mercato continua a premiare la produzione di compressori. In Italia, invece, a causa della totale mancanza di strategie di politica industriale il settore è stato totalmente abbandonato, perdendo centinaia di posti di lavoro insieme ad un patrimonio di professionalità e competenze. Come Fiom abbiamo sempre sostenuto quanto sciagurata fosse tale decisione e purtroppo siamo sempre stati inascoltati. Il futuro della manifattura italiana passa necessariamente dall'individuazione dei settori strategici e da politiche industriali che li sostengano e rilancino. Speriamo non sia troppo tardi quando i governi odierni e futuri ne avranno coscienza.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search