Mercoledì, 18 Maggio 2022

Fiom Belluno - Convocato per domani tavolo regionale per discutere del futuro di ACC

Attraverso l’Ansa abbiamo appreso nelle ultime ore che è stato convocato per domattina un tavolo per discutere del futuro di ACC, come ci era stato promesso durante l’incontro che si è tenuto ieri fra la delegazione ACC (formata da sindacati e RSU) e il presidente Zaia.

L’Assessore regionale al lavoro Elena Donazzan, assistita dall’Unità di Crisi regionale, ha organizzato per domani una riunione insieme a Maurizio Castro, Commissario Straordinario di Acc e con i principali clienti e fornitori dell’azienda per poter analizzare in profondità l’attuale situazione dell’azienda.

Ci auguriamo che l'incontro sia utile per giungere ad una rapida e positiva soluzione per la crisi di liquidità di Acc. La mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori che ieri si sono recati fino a Venezia prima sotto Palazzo Ferrro Fini e poi a Marghera, davanti alla sede della Protezione Civile per incontrare Zaia è stata ancora una volta decisiva per le sorti dello stabilimento di Borgo Valbelluna e per continuare a impegnarsi per la possibile attuazione del progetto Italcomp che ad oggi rimane per noi, come più volte ribadito, la miglior soluzione alle crisi di Acc Wanbao e dell'ex Embraco.

 

Fiom Cgil Belluno

13/05/2021

 

Tags: ,

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search