Venerdì, 26 Febbraio 2021

Fiom Padova: Sciopero alla All.co di Vigonza per la stabilizzazione dei lavoratori interinali

Alla All.co di Vigonza, stabilimento padovano del gruppo industriale leader in Italia nel settore dell’alluminio estruso, che conta 70 dipendenti l’aumento di produzione ha richiesto l’assunzione di una decina di lavoratori con contratto interinale per 1 o 2 mesi. Nonostante la necessità questi lavoratori vedranno il loro contratto scadere il 23 dicembre e hanno ricevuto dall’azienda una “promessa” di riassunzione a partire dal 7 gennaio. Promessa che però non ha prodotto alcun contratto firmato.

Per chiedere all’azienda una più seria gestione delle assunzioni e la stabilizzazione di questi lavoratori, innanzitutto con un contratto firmato, prima della scadenza di quello in corso, per assicurare la sicurezza del nuovo ingaggio a partire da gennaio, i lavoratori hanno indetto un’assemblea nella giornata di ieri e hanno stabilito per oggi un’ora di sciopero.

“In questo periodo l’azienda ha molto lavoro e per noi la prima richiesta è la stabilizzazione dei lavoratori precari.” ha dichiarato Anna Zanoni della segreteria della Fiom di Padova unitamente alle RSU aziendali “L'azienda ci doveva dare una risposta, ma al momento stiamo ancora aspettando. L’unica cosa che hanno comunicato è l'indicazione ai lavoratori di questa interruzione. Non è possibile lasciare i lavoratori in tale stato di sospensione. Soprattutto perché qualcuno di loro ha lasciato un lavoro con scadenza più lunga a fronte di una promessa di prospettiva certa.”

 

Fiom Padova

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy