Giovedì, 02 Luglio 2020

Fiom Padova - Agrex: i lavoratori oggi hanno incontrato il sindaco

Non trova sosta neppure in tempo di festività natalizie la lotta dei lavoratori della Agrex in sciopero e presidio permanente per poter ricevere i meritati stipendi di novembre e la tredicesima.

Questa mattina lavoratori, RSU e i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali sono stati ricevuti dal sindaco di Villafranca Padovana e dall'assessore alle attività industriali che insieme hanno voluto sentire i lavoratori e le organizzazioni sindacali per poter avere un punto di vista sull'intera vicenda.

40 fra lavoratori e lavoratrici e, con essi, le loro famiglie non trascorreranno sicuramente un sereno Natale vista la situazione di totale incertezza che avvolge tutta la vertenza e il futuro dell’azienda. La proprietà continua a latitare e a non rispondere agli interrogativi che vengono loro posti ormai da settimane.

Durante l’incontro di oggi il sindaco di Villafranca Padovana ha voluto ascoltare le istanze dei lavoratori e capire quali sono le condizioni odierne in cui versano l’azienda e i dipendenti. Si è inoltre dichiarato disponibile ad appoggiare i lavoratori dei diversi passaggi che dovranno attraversare in questa vertenza. L’azienda ha ancora un considerevole numero di commesse da evadere, per oltre 3 milioni di euro, ma per il momento la dirigenza continua a non avere ben chiaro un piano industriale a largo raggio. Un’eventuale chiusura dell’azienda potrebbe portare anche ricadute negative sull’indotto delle piccole aziende artigiane del territorio. Per le organizzazioni sindacali è necessaria un cambiamento nella proprietà che possa portare sicurezza per i lavoratori e le lavoratrici e che possa costruire basi solide per il futuro dell’azienda. I lavoratori hanno anche espresso la necessità di una vigilanza continua nel sito oltre a quella che potranno fornire loro stessi in questi giorni di festa in cui sono in ferie e non più in sciopero. Quindi saranno coinvolti i carabinieri e la polizia locale a tutela dei beni dell’impresa in modo che non possano essere sottratti beni.

 Il 7 gennaio le organizzazioni sindacali manderanno una richiesta formale per fissare incontro in regione.

 

Fiom Cgil Padova

24 dicembre 2019

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search