Mercoledì, 01 Dicembre 2021

Fiom Firenze. Leonardo nega l'incontro con Profumo e Nardella ai lavoratori. Fiom: "Inaccettabile, sono loro la ricchezza dell'azienda”

Campi Bisenzio, 12.04.2018 – Domani l'Amministratore Delegato di Leonardo SpA, Alessandro Profumo, sarà a Campi Bisenzio per accompagnare in visita allo stabilimento del gruppo il Sindaco della Città Metropolitana di Firenze, Dario Nardella.

“Fa piacere la visita delle istutuzioni, sempre attente alla tenuta industriale del territorio, e siamo felici anche della presenza dell'AD; dispiace però che l'azienda non sia disponibile a far incontrare dirigenti e istituzioni locali ai rappresentanti dei lavoratori, come richiesto dai delegati” commenta Stefano Angelini della Fiom Cgil di Firenze.

Per il Segretario Generale della Fiom Cgil di Firenze Daniele Calosi “Il vero patrimonio di Leonardo sono i lavoratori. Riteniamo inaccettabile che l'azienda non trovi il tempo neanche per rivolgere un saluto a coloro che da sempre contribuiscono alla crescita dello stabilimento fiorentino e di tutto il gruppo per le capacità professionali e per i prodotti a contenuto altamente tecnlogico che qui sviluppano.

Leonardo rappresenta oggi la fusione di due storie industriali importanti per la nostra città, la ex Galileo e la ex OTE; non incontrare i lavoratori significa non riconoscere questo patrimonio.”

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search