Mercoledì, 06 Luglio 2022

Blutec. Regione Sicilia stanzia 30 milioni per i lavoratori di Termini Imerese, avviare subito il confronto sul percorso e il rilancio dell’area industriale

"La Regione Sicilia ha approvato, nella Legge di Bilancio, un emendamento che mette a disposizione dei lavoratori di Blutec 30 milioni del fondo di coesione sociale europeo per percorsi di politica attiva e accompagnamento alla pensione.

Finalmente le Istituzioni regionali si fanno carico della complicata vertenza iniziata ormai più di 10 anni fa con la chiusura dello stabilimento di Termini Imerese da parte di Fiat.

Un importante provvedimento che va nella direzione più volta sollecitata dalla Fiom. Adesso è necessario proseguire il confronto con le Istituzioni nazionali, territoriali e con l’amministrazione straordinaria, per individuare un percorso di accompagnamento alla pensione che tuteli i lavoratori e che deve essere risolutivo al rilancio dell’area industriale. Il nostro obiettivo rimane la reindustrializzazione dello stabilimento per garantire un futuro e dare le opportunità lavorative alle lavoratrici e ai lavoratori di Blutec, delle aziende dell’indotto e ai giovani del territorio".

Lo dichiarano in una nota congiunta Simone Marinelli, coordinatore nazionale per la Fiom-Cgil e Roberto Mastrosimone, segretario generale Fiom-Cgil Sicilia 

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 14 maggio 2022

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search