Giovedì, 29 Ottobre 2020

Fiom Brescia. Scioperi per il contratto nazionale

Continuano sul territorio bresciano come su tutto il territorio nazionale gli scioperi dei Lavoratori metalmeccanici a sostegno della vertenza per il rinnovo del Contratto Nazionale dell’Industria Metalmeccanica.

Gli scioperi fanno parte del pacchetto di sei ore proclamati unitariamente da Fim/Fiom/Uilm unitamente al blocco delle straordinarie e delle flessibilità, dopo la dichiarazione di Federmeccanica e Assistal di non voler considerare le richieste sulla parte economica contenute nella piattaforma sindacale presentata un anno fa e la scelta unilaterale da parte loro di rompere il tavolo di trattativa.

A Brescia ieri hanno scioperato per due ore:

la Pintinox di Sarezzo, la Ghidini Cipriano di Gussago, la Fonderia Cervati, l’Alfa Acciai, l’Alfa Derivati, la Harsco di Brescia.

Oggi sciopera la Alumec di Rudiano, mentre domani si fermeranno sempre per due ore:la Prandelli di Lumezzane, la Trescal e la M.G. di Travagliato, la Metrocast e la Sabatti di Gardone V.T., la Santoni di Brescia e la Foma di Pralboino.

Altre iniziative saranno programmate la prossima settimana.

Brescia, 15 Ottobre 2020

Attachments:
FileFile size
Download this file (20201015 cs scioperi ccnl.pdf)Fiom Brescia. Scioperi per il contratto nazionale43 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search