Martedì, 28 Settembre 2021

Cambio appalto del lotto 2 all’Ospedale Monaldi: Si rischia un grave dumping contrattuale che si scaricherebbe sui Lavoratori.

Quanto sta accadendo per il passaggio di cantiere del lotto 2, smaltimento rifiuti dove, alla uscente Siram dovrebbe subentrare la Società G.A.M., è grave e fuori da ogni logica.

La G.A.M., infatti, nonostante il capitolato di appalto stabilisca che la vincitrice deve prevedere l’assorbimento di tutti i lavoratori e che gli stessi devono essere inquadrati “nel contratto multiservizi garantendo il livello corrispondente al medesimo trattamento economico,

sta facendo di tutto per assumere meno personale e pagandolo molto, ma molto, meno. Questo anche perché si sente forte del sostegno della direzione dell’Ospedale.

E’ chiaro a tutti che se oggi dovesse prevalere la linea della G.A.M. sono a rischio tutti i futuri passaggi di cantiere. Ritorneremmo a quelle lunghe trattative dove le aziende considerano i lavoratori solo ed esclusivamente un costo che va tagliato, non avremmo più la salvaguardia dei livelli occupazionali ed il servizio reso sarebbe scadente e non rispetterebbe le elementari norme in materia di tutela e sicurezza della salute dei lavoratori e, di riflesso, dei degenti.

Il Coordinamento regionale FIOM Coopservice e Cecchini, esprime fortissime preoccupazioni per il rischio che le condizioni contrattuali dei Lavoratori, nel cambio appalto, possano drammaticamente peggiorare e possano ancora una volta trovarsi di fronte all’ennesimo “ricatto occupazionale” che troppo spesso abbiamo denunciato, come organizzazione sindacale e contrastato.

Con tutti gli strumenti contrattuali e giuridici a nostra disposizione.

Il coordinamento sostiene la lotta che in questi giorni stanno facendo i Lavoratori e auspica che, a partire dal prossimo incontro di martedì 3 agosto presso la Prefettura di Napoli, si trovino le necessarie soluzioni per garantire tutti i diritti maturati e la salvaguardia di tutti i livelli occupazionali.

Diversamente, ci confronteremo con i Compagni dei cantieri coinvolti per individuare, nei confronti delle diverse direzioni coinvolte, tutte le ulteriori ed opportune iniziative di sostegno.

Napoli, 29 luglio 2021

p.il Coordinamento Regionale FIOM

Avellino, Benevento, Napoli e Salerno

RSU Coopservice e Cecchini

M. Guglielmi

 

 

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search